Tilt <---> Disklavier: calcolare il pianoforte

Venerdì 13 Giugno 2014, alle ore 21.00, studenti e docenti della Scuola di Musica Elettronica del Conservatorio G.Verdi di Torino, presentano una serata interamente dedicata al Disklavier™. Il Disklavier è un pianoforte “aumentato”, pur funzionando come un normale strumento, è completamente automatizzato, e può perciò essere controllato automaticamente attraverso il calcolatore. Allo stesso modo, quando un esecutore suona, è possibile inviare tutti i dati dell’esecuzione al calcolatore. Lo strumento può essere sfruttato in modi diversi: come esecutore “perfetto” di musica umanamente non eseguibile, come componente di ensemble interattivi, come elemento strumentale insieme ad altri suoni ed oggetti elettronici.


Daniele Ghisi
Tre piccoli pezzi (2013) versione per disklavier solo

Alessandro Merlo
Cumulonimbus (2014) per disklavier ed elettronica
Alessandro Merlo: disklavier

Margherita Brillada, Davide Brussino,
Luca Morino, Kanglin Wang
Collage (2014) per disklavier ed elettronica
Kanglin Wang: disklavier

Andrea Valle
Orologio da rote I-III (2014) per disklavier

Antonella Labozzetta
Through the Looking-Glass (2014) per viola, disklavier ed elettronica
Antonella Labozzetta: viola

Annachiara Gedda
Rifrazione (2014) per disklavier
Silvia Gregoriani: disklavier

Francesco Bianchi
Thirty (2014) per disklavier

Amedeo Casella
Requiem for a dream (2014)
per disklavier e percussioni
Andrea Toselli: percussioni

Andrea Agostini
Fast feed (2014) per disklavier
Andrea Agostini: disklavier

Marco Amistadi
Music room 2 (2014)
per disklavier e motion tracking
Aldo Torta: performer

Andrea Bove
Scacco al disklavier (2014) per disklavier

Stefano Bassanese
Arbelos, il coltello del calzolaio (1994) per disklavier e controllo interattivo
Paolo Tarizzo: disklavier

Mingwan Tian
La meditazione (2014)
per guzheng, disklavier ed elettronica
Mingwan Tian: guzheng

Carlo Barbagallo
Interactions? (2014) per disklavier ed elettronica


Nel foyer:
Il caos delle sfere (1999)
installazione interattiva per flipper e disklavier
ideazione di Emir Bjukic
musica a rifrazione controllata di Carlo De Pirro
realizzazione tecnico-informatica di Nicola Orio e Paolo Cogo Centro di Sonologia Computazionale dell’Università di Padova in collaborazione con l’Associazione Carlo De Pirro


in collaborazione con:

DAMS/CIRMA Università degli Studi di Torino, Centro di Sonologia Computazionale dell’Università di Padova, Associazione Carlo De Pirro, Yamaha Music Europe GmbH – Branch italy, Piatino Pianoforti S.A.S.